Fastweb

Ecco il pulsante "dislike" su Twitter

Twitterstorm Social #twitter #android Come funziona Tweetstorm, la nuova funzionalità di Twitter Twitter potrebbe rilasciare una nuova feature per consentire agli utenti di creare tweet che superino il limite dei 140 caratteri
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Ecco il pulsante "dislike" su Twitter FASTWEB S.p.A.
Su Twitter arriva il pulsante
Social
Il social network sta sperimentando un nuovo modo per esprimere il proprio giudizio negativo

Come tanti altri social network, anche Twitter è stato criticato per la mancanza di un appropriato sistema per rilasciare feed di qualità. Mentre Facebook ha pubblicamente dichiarato che non introdurrà mai un pulsante "dislike", Twitter ne ha sperimentato uno simile ma non tutti gli utenti ne sono a conoscenza.

La funzionalità è rimasta disponibile sia sui dispositivi Android che su quelli iOS, e consisteva in un pulsante "I don't like this Tweet" che permetteva all'utente di esprimere il proprio giudizio negativo. Grazie a un semplice click era possibile segnalare la volontà di visualizzare contenuti di questo genere con minore frequenza. Filtri e smart cookies hanno già il compito di svolgere questo ruolo rendendo migliore l'esperienza sul social network.

A quanto pare, gli utenti potrebbero avere interesse nella possibilità di selezionare e filtrare i contenuti da visualizzare. Tuttavia, Twitter non ha ancora reso noto se e quando rilascerà ufficialmente questo particolare pulsante sulla propria piattaforma, ma i test effettuati lasciano ben sperare in merito alle tempistiche. Gli utenti potranno quindi ottimizzare e personalizzare la navigazione all'interno del social network.

È importante utilizzare l'opzione con discrezione e saggezza dal momento che una volta impostata questa funzione non sarà più possibile tornare indietro. Infatti, stando ai primi test, nel caso in cui si decidesse di cliccare sul pulsante "dislike" l'algoritmo farà in modo che contenuti di questo tipo non siano più mostrati all'utente a meno che non si annulli rapidamente l'opzione. In un momento storico in cui il pensiero critico risulta esser uno strumento davvero importante, è necessario fermarsi e riflettere prima di compiere questo tipo di personalizzazione bloccando determinati contenuti e informazioni.

18 aprile 2017

Fonte: forbes.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #twitter #facebook

© Fastweb SpA 2017 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.