Fastweb

Caratteristiche tecniche iMac Pro, prezzo, disponibilità Italia

Apple Lisa Smartphone & Gadget #apple #codice sorgente Apple Lisa OS, disponibile gratis il primo sistema operativo grafico Alcuni ingegneri del Computer History Museum hanno recuperato il codice sorgente del primo sistema operativo con interfaccia grafica di Apple
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Caratteristiche tecniche iMac Pro, prezzo, disponibilità Italia FASTWEB S.p.A.
iMac Pro
Smartphone & Gadget
Stesso form factory degli iMac, ha specifiche tecniche mai viste per un computer della mela morsicata. Anche il prezzo, però, non è da meno

Non lasciatevi ingannare dal nome e farvi trascinare così in facili paragoni: il suffisso "Pro" è uno dei pochissimi elementi che accomunano il MacBook Pro, laptop top di gamma di casa Apple, e il nuovo arrivato iMac Pro, il computer più potente mai prodotto da Apple. L'erede del Mac Pro (quello a forma di cilindro, conosciuto dai più con il nomignolo di trash can Mac) è stato già presentato lo scorso giugno nel corso di un evento, ma l'azienda di Cupertino non aveva rivelato né le specifiche tecniche complete, né il prezzo, né tanto meno la disponibilità.

L'arcano è stato risolto a quasi sei mesi di distanza (giorno più, giorno meno), quando Apple ha dissolto tutti i dubbi esistenti su quello che dovrebbe essere il suo computer più potente di sempre. E a leggere le specifiche tecniche dell'iMac Pro non ci sono di certo dubbi: viste le componenti (e anche il costo iMac Pro), si potrebbe quasi dire che il nuovo computer della mela morsicata somigli più a un server web di alto livello che a una macchina pensata per grafici, sviluppatori e altri professionisti del mondo della grafica computerizzata.

 

iMac Pro con schermo Retina 5K

Gli utenti, però, non devono lasciarsi trarre in inganno: secondo i vertici Apple, né le specifiche né il prezzo dell'iMac Pro devono spaventarli. Il lavoro di ottimizzazione hardware e software compiuto dagli ingegneri di Cupertino rendono questo computer molto più performante e potente di un PC analogo assemblato "artigianalmente". Anche i costi da sostenere sono più o meno gli stessi, tenendo conto che l'all-in-one Apple comprende nel "pacchetto" anche uno dei migliori display disponibili sul mercato. Se tutto ciò sarà confermato alla riprova delle recensioni iMac Pro non è ancora dato saperlo: tra qualche giorno, quando i primi test saranno disponibili, si potrà verificare se le affermazioni dei "grandi capi" di Cupertino corrispondono alla realtà.

Scheda tecnica iMac Pro

Una cosa va detta: sul fronte delle caratteristiche tecniche, l'iMac Pro ha poco da invidiare a qualunque computer oggi in commercio. Nella sua configurazione base, il computer Apple arriva con un processore Intel Xeon W da 8 core, frequenza operativa di 3,2 gigahertz e 19 megabyte di memoria cache. A questo si affiancano 32 gigabyte di RAM, GPU Radeon Pro Vega 56 con 8 gigabyte di memoria RAM HBM2 dedicata e il coprocessore T2, pensato e progettato per sgravare la CPU di alcuni carichi di lavoro "secondari" ma non meno importanti per le performance generali del dispositivo. Non manca, poi, lo spazio per l'archiviazione, con un disco SSD da 1 terabyte. Lo schermo, invece, è lo stesso Retina 5K da 27 pollici montato dall'iMac "normale" di ugual grandezza.

 

Configurazione triplo display

La scheda tecnica dell'iMac Pro continua con la videocamera FaceTime HD con risoluzione 1080p, altoparlanti stereo, 4 microfoni e il jack audio da 3,5 millimetri. Sul fronte della connettività, l'iMac Pro ha porte e connettori per tutti i gusti: uno slot per schda SDXC, 4 porte USB 3.1, 4 porte Thunderbolt 3/USB type-C (capaci di supportare DisplayPort 1.2, Thunderbolt con scambio dati fino a 40 gigabit al secondo, USB 3.1 Gen 2 con scambio dati fino a 10 gigabit al secondo) e una porta Ethernet 10 gigabit. Non manca, poi, il Wi-Fi IEEE 802.11 b/g/n/ac e il Bluetooth 4.2. Compresi nella "confezione" anche la Magic Keyboard con tastierino numerico e il Magic Mouse 2, entrambi in grigio siderale.

 

Connettori e uscite iMac Pro

Per quel che riguarda, invece, il design e l'ergonomia c'è ben poco da dire. L'iMac Pro è identico all'iMac da 27 pollici già in commercio. Solo la ventola posteriore è leggermente più grande del solito e dissipa – apparentemente – più calore, ma per il resto i due computer sono uno la copia dell'altro (almeno esternamente). È dietro il display Retina 5K, però, che le cose cambiano, e non di poco. Vediamo nel dettaglio.

La configurazione base dell'iMac Pro è la seguente:

  • Dimensioni e peso. 51,6 x 65 x 20,3 centimetri per 9,7 chilogrammi
  • Display. Retina 5K (risoluzione 5120x2880 pixel), supporto a 1 miliardo di colori, luminosità massima 500 nit
  • CPU. Intel Xeon W 8 core, frequenza operativa di 3,2 gigahertz e 19 megabyte di memoria cache
  • GPU. AMD Radeon Vega 56 con 8GB di memoria HBM2 dedicata
  • Coprocessore: T2 (gestisce flussi audio e flussi video della fotocamera, svolge le funzioni di controller del disco SSD e altro)
  • RAM. 32 gigabyt DDR4
  • Hard disk. SSD da 1 terabyte
  • Fotocamera. FaceTime HD 1080p
  • Porte e uscite. Jack audio 3,5 millimetri, slot scheda SDXC, 4xUSB 3.1, 4xThunderbolt 3/ USB type-C, Ethernet 10 gigabit
  • Connettività. IEEE 802.11 g/n/ac, Bluetooth 4.2

 

Editing video con iMac Pro

La miglior configurazione top di gamma dell'iMac Pro, invece, è la seguente:

  • Dimensioni e peso. 51,6 x 65 x 20,3 centimetri per 9,7 chilogrammi
  • Display. Retina 5K (risoluzione 5120x2880 pixel), supporto a 1 miliardo di colori, luminosità massima 500 nit
  • CPU. Intel Xeon W 18 core, frequenza operativa di 32,3 gigahertz e 42,75 megabyte di memoria cache
  • GPU. AMD Radeon Vega 64 con 16GB di memoria HBM2 dedicata
  • Coprocessore: T2 (gestisce flussi audio e flussi video della fotocamera, svolge le funzioni di controller del disco SSD e altro)
  • RAM. 128 gigabyte DDR4
  • Hard disk. SSD da 4 terabyte
  • Fotocamera. FaceTime HD 1080p
  • Porte e uscite. Jack audio 3,5 millimetri, slot scheda SDXC, 4xUSB 3.1, 4xThunderbolt 3/ USB type-C, Ethernet 10 gigabit
  • Connettività. IEEE 802.11 g/n/ac, Bluetooth 4.2

 

Editing fotografico iMac Pro

Disponibilità e prezzo Italia iMac Pro

Come detto, l'iMac Pro è stato presentato nel giugno 2017, ma la disponibilità Italia parte dal 14 dicembre 2017 (anche se i tempi di consegna possono variare a seconda della configurazione che si sceglie al momento dell'acquisto). Il prezzo iMac Pro parte da 5.599 euro (per la sua configurazione base, come descritta sopra) sino ad arrivare a 15.439 euro per la configurazione top di gamma.

Per chi è l'iMac Pro

Come ammesso dallo stesso Craig Federighi e da alcuni altri dirigenti Apple nel corso della presentazione dell'iMac Pro, il suo predecessore non aveva incontrato i favori li moltissimi utenti o professionisti. Per questo la casa ha preferito ripensare da capo la sua strategia – e la sua filosofia – adottando lo stesso form factory solitamente utilizzato per i computer dedicati all'utenza consumer. Per il resto, si tratta di un computer pensato e realizzato per i professionisti del mondo della grafica computerizzata e dello sviluppo contenuti multimediali.

 

Modellazione tridimensionale per la realtà virtuale

Viste le specifiche tecniche e prezzo dell'iMac Pro, è facile ipotizzare che il computer sarà utilizzato da creativi soliti lavorare con foto da centinaia di megapixel o montare filmati girati in 8K. Non mancheranno, poi, sviluppatori di app e contenuti per la realtà aumentata e per la realtà virtuale, che potranno sfruttare la potenza bruta della CPU Xeon W per modellare oggetti 3D e creare animazioni computerizzate realistiche. Ma l'iMac Pro potrà essere utilizzato anche per eseguire complessi algoritmi di machine learning e intelligenza artificiale o per analizzare e "macinare" grandi dataset di dati scientifici. Insomma, da qualunque lato lo si guardi, è chiaro che l'iMac Pro non è un computer per "comuni mortali".

14 dicembre 2017

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #imac pro #apple

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.