Utilizzando il nostro sito web si acconsente all'impiego di cookie in conformità alla nostra politica sui cookie Chiudi
FASTWEB S.p.A.

Come trasformare un TV in Smart TV

Si può trasformare un televisore in uno smart TV? Sì. E spendendo poche decine di euro
Uno Smart TV
Smartphone & Gadget

Tutti, o quasi, vorrebbero vedere uno Smart TV fare bella mostra di sé nel proprio salotto. Ci si potrebbe collegare alla rete e controllare la posta elettronica o i propri account social, effettuare una videochiamata con Skype o Tryllo, acquistare un film in formato digitale e guardarlo direttamente dal televisore senza bisogno di passare attraverso il computer. Insomma, come avere un computer nel salotto, ma con il minimo ingombro possibile.

Non per tutti, però, hanno le possibilità economiche per acquistare uno Smart TV – il cui costo supera in alcuni casi i 1.000 euro. Però... c'è sempre un però. Perché basta un po' di spirito d'adattamento e con una spesa di poche decine di euro si può trasformare il televisore in uno Smart TV. Vediamo assieme alcune soluzioni.

Dongle Wi-Fi

Acquistando un dongle Wi-Fi si può dotare il proprio televisore HD della connettività ad Internet, trasformandolo in un vero e proprio Smart TV. C'è, ad esempio, lo SmartKey TV, una chiavetta che si collega alla porta HDMI del televisore e dotando il tv di funzionalità Wi-Fi. Se, invece, si ha uno Smart TV senza Wi-Fi, si può ovviare al problema con dispositivi come il TP-LINK WA890EA o il Sitecom WLX-2004. Questi due prodotti, solitamente posizionati nelle vicinanze dello Smart TV, si collegano alla rete W-Fi casalinga e, grazie alle porte Ethernet di cui sono dotati, consentono a vari dispositivi (come Smart TV, console, media player) di connettersi a Internet senza fili.

RasPlex

Una soluzione ancora più economica è rappresentata da RasPlex. Si tratta di un client da installare su Raspberry Pi, il computer più piccolo ed economico al mondo, che permette di trasformare il TV in un Smart TV. Tutto ciò di cui si ha bisogno in questo caso è un Raspberry Pi – costa 25 dollari più spese di spedizione –, un alimentatore USB e un cavo HDMI. Seguendo le istruzioni presenti sul sito di RasPlex, si potrà installare facilmente il client nel vostro mini-computer e rendere intelligente – smart in inglese – il vostro televisore.

 

 

Per gli amanti del lusso, con un adattatore Bluetooth e un telecomando, sarà possibile controllare il tutto grazie a un telecomando Bluetooth.

Tablet

Un altro metodo per trasformare il televisore in Smart TV è quello di collegare il tablet al televisore stesso. Se, infatti, il tablet è dotato di uscita HDMI è possibile collegarlo al televisore ad alta definizione e sfruttare le funzionalità del tablet. Si potrà così navigare, controllare la posta, aggiornare i propri account social direttamente dal tablet, ma visualizzando sullo schermo ad alta definizione del televisore. Unica pecca, la durata della batteria del tablet. Collegandolo al televisore, lo schermo del dispositivo mobile dovrà restare sempre acceso, consumandone in pochissimo tempo la batteria.

Console

 

Una PlayStation 3 collegata ad un normale televisore

 

Le console di penultima generazione sono ormai dei centri multimediali a tutti gli effetti. Grazie ai loro lettori ad alta definizione, alla connettività alla Rete, alla possibilità di installare app e programmi proprio come computer e smartphone, è possibile utilizzare una console per trasformare il tv in uno Smart TV. Basterà collegare la console al televisore tramite il cavo HDMI e il gioco è fatto.

 

30 giugno 2013

Copyright © CULTUR-E
Risparmia fino a 500€
Risparmia fino a 15.000€
Risparmia fino a 2.000€
© 2000 - 2014 FASTWEB. Tutti i diritti riservati. FASTWEB S.p.A. - P.IVA 12878470157