Fastweb

 Apple interrompe la produzione dei suoi router WiFi AirPort

Uno smartphone può navigare online grazie alla connessione del PC Internet #wi-fi #connessione Come trasformare il computer in un access point con Windows 10 Trasformare il PC in un hotspot mobile è più semplice di quanto si possa pensare. Basteranno pochi minuti per configurarlo e iniziare a navigare senza fili
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
 Apple interrompe la produzione dei suoi router WiFi AirPort FASTWEB S.p.A.
Apple WiFi AirPort
Smartphone & Gadget
Non sono più necessari in un mondo di Wi-Fi onnipresente

Giravano voci che Apple sarebbe uscita dal mercato dei router Wi-Fi e quelle voci si sono avverate: la società ha ufficialmente interrotto la produzione di AirPort e Time Capsule. Un portavoce di Apple ha dichiarato a Engadget che la società continuerà a fornire supporto hardware e software (come patch di bug e vulnerabilità), ma i dispositivi stessi saranno disponibili "fino a esaurimento scorte". Il gigante della tecnologia pubblicherà una serie di documenti nelle prossime settimane per aiutare i clienti a capire come sostituire questi dispositivi.

Sebbene Apple non ha specificato i motivi dell'interruzione della gamma AirPort, non è difficile capirne il motivo: il Wi-Fi è diventato un bene comune. Apple ha introdotto la sua linea AirPort nel 1999, quando qualsiasi rete wireless era un lusso. I router WiFi sono così comuni che molti provider internet offrono un modem con la tecnologia integrata, e anche i router più economici si sono adeguati per la maggior parte degli usi. Gli utenti di fascia alta, nel frattempo, hanno un'abbondanza di scelte che include sia i router convenzionali incredibilmente veloci, sia i router mesh con una copertura maggiore. Perché acquistare un router AirPort a meno che non si apprezzi davvero la semplicità del software?

Questo non vuol dire che Apple non tornerà mai e poi mai a fare router ma per ora non è necessario un router Apple per la condivisione dei contenuti multimediali, specialmente nell'era degli smart speaker come l'HomePod.

La decisione è agrodolce per i fan, indipendentemente da ciò che Apple farà dopo. I suoi router non sono così vitali come un tempo, e per un certo periodo non sono stati nemmeno competitivi sotto il profilo dei prezzi; allo stesso tempo, però, è triste vedere Apple abbandonare un mercato che ha contribuito a creare.

27 aprile 2018

Fonte: engadget.com

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #apple #router #wi-fi

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.