Anche due dei settori considerati tra i più tradizionali come banche e assicurazioni sono stati investiti dall'onda lunga della trasformazione digitale. La digitalizzazione sta avendo forti impatti sull'offerta e sul modello di servizio delle aziende che operano in questi comparti. Il 2015 è stato, infatti, un anno chiave per il mercato bancario italiano perché ha segnato il sorpasso della clientela online su quella tradizionale. L'offerta di servizi finanziari evolve, infatti, verso la multicanalità, o meglio l'omnicanalità, che prevede una gestione unitaria e una piena integrazione dei canali fisici (filiali, ATM) e digitali (web, app mobile, social network) in un'esperienza seamless e senza frizioni. Nelle assicurazioni, invece, l'IoT e i nuovi modelli di offerta personalizzata richiedono una conoscenza ancora più profonda del cliente e impongono uno sforzo aggiuntivo agli operatori del settore, costretti a lavorare sull'integrazione di dati e informazioni provenienti dalle fonti più disparate: Internet, agenzia, social network?

La digitalizzazione sta rivoluzionando completamente non solo i modelli di business ma anche il perimetro del settore BFSI (banking, financial services and insurance). Emergono nuovi competitor (fintech e insurtech) che sfruttano le tecnologie digitali per raggiungere direttamente correntisti e assicurati. Banche e assicurazioni stanno, quindi, accelerando la propria corsa verso la digital transformation. Si tratta di una trasformazione che punta verso l'agilità operativa, la riduzione dei "fronzoli" tecnologici e la rifocalizzazione sul core business, sfruttando le nuove modalità "agili" e granulari di accesso a servizi e tecnologie anche molto complesse.

Il cloud ha, quindi, le potenzialità per ridefinire completamente i meccanismi di interazione tra banca e clienti, oltre ad abilitare nuove tipologie di prodotti e servizi, ampliando in modo considerevole l'offerta a valore aggiunto. Accanto a questo, però, anche la data protection & security deve evolvere: le minacce sono sempre più complesse e stare al passo con i criminali del web è praticamente impossibile. Cresce, quindi, il ricorso ai manager security services (MSS), che permettono a banche e assicurazioni di gestire in tranquillità i propri affari affidando la protezione di dati critici e sensibili a operatori professionali, che utilizzano strumenti sempre aggiornati.

All'interno di questo white paper troverete una panoramica su quelle che sono le tendenze attuali e future che stanno investendo l'universo BFSI, con analisi aggiornate e schemi concettuali che, con facilità, vi permetteranno di comprendere meglio qual è l'impatto della digital transformation per il comparto.

Buona lettura!

Inserisci la tua mail per ricevere il whitepaper

 

28 febbraio 2017