ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
News

TEDxMilano 2017, tra grida e sussurri il racconto diventa protagonista

News 12/10/2017
Fastweb - Fastweb al TedxMilano 2017
Domenica 15 ottobre, presso il Teatro Dal Verme, torna l'appuntamento con TEDxMilano. Dodici i relatori che interverranno a partire dalle ore 11

Fastweb è Sponsor della quinta edizione di TedxMilano, la serie di conferenze itineranti nate per "portare" lo spirito degli appuntamenti TED in tutto il mondo, in programma domenica 15 ottobre dalle ore 11 alle ore 17 al Teatro Dal Verme. Per replicare la stessa esperienza vissuta nel corso di un evento TED "ufficiale", il programma dei TEDx è organizzato e strutturato in modo da dare alle comunità locali, organizzazioni ed individui, l'opportunità di stimolare il dialogo tra esperti del settore o semplici appassionati.

E il programma del TEDxMilano 2017, ovviamente, non fa eccezione. Gli organizzatori, grazie anche al supporto di partner come Fastweb, hanno invitato 12 relatori di grande spessore (tra i quali troviamo anche Diego Piacentini, commissario straordinario per l'Agenda Digitale italiana) che affronteranno temi di stretta attualità – dalle neuroscienze alle fake news, dalla meccatronica alla cybersecurity e all'impatto delle nuove tecnologie sullo sviluppo neuropsichiatrico dei bambini.

Il filo conduttore dei dodici interventi sarà il racconto e la sua forza dirompente, in grado anche di cambiare società e Paesi interi. Perché, come recita il claim di questo TEDxMilano 2017, "in una fase del mondo che ha bisogno di valori e di nuovi modelli è fondamentale saper raccontare ma anche saper ascoltare. È una questione di contenuti, di frequenze, di risonanze ma anche di volume".

TEDxMilano 2017, il programma

Il TEDxMilano 2017 si terrà il 15 ottobre presso il Teatro Dal Verme, con la registrazione all'evento che aprirà dalle ore 9:30. I 12 relatori saranno divisi in primo e secondo tempo, intervallati da una pausa pranzo di circa 80 minuti. La prima sessione prenderà il via alle ore 11:00 e vedrà salire sul palco Daniela Lucangeli, Walter Quattrociocchi, Tommaso Spazzini Villa, Barbara Mazzolai, Marco Ramilli e Aurelia Rivarola. Il secondo tempo, invece, avrà inizio alle 14:45 con gli interventi di Alessandro D'Avenia, Cosima Buccoliero, Diego Andreis, Albert Hera, Margherita Pagani e Diego Piacentini.

 

Il pubblico dell'edizione 2016

 

TEDxMilano 2017, i relatori

  • Daniela Lucangeli, docente in Scienze cognitive dello sviluppo presso la facoltà di Scienze della Formazione, Psicologia e Medicina dell'Università di Padova. Oggi è anche membro Tecnico dell'Osservatorio Nazionale sull'Infanzia, del comitato scientifico dell'Accademia Mondiale delle Scienze di ricerca nelle difficoltà di apprendimento e del comitato scientifico del Ministero della Pubblica Istruzione. Il suo intervento verterà sull'importanza dell'errore nel processo educativo e si intitola "Cortocircuiti emozionali: l'intelligenza dell'errore"
  • Walter Quattrociocchi, esperto in fake news, è coordinatore del "Laboratory of Data Science and Complexity" dell'Università Ca' Foscari di Venezia, dove si occupa principalmente dei pattern di diffusione delle notizie e informazioni. Con il suo intervento dal titolo "Realtà post fattuale agli occhi della scienza" proverà a far luce proprio su queste dinamiche
  • Tommaso Spazzini Villa, appena 30enne è tra gli artisti italiani più conosciuti e affermati al di fuori dei nostri confini, tanto da aver già curato diverse esposizioni delle proprie opere in alcuni dei maggiori musei europei e americani. Il suo intervento si intitola "Il lato nascosto"
  • Barbara Mazzolai, coordinatore del Centro di Micro-BioRobotica dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e Vice Direttore con delega al funzionamento dei Centri della Rete IIT è uno dei maggiori scienziati italiani in robotica bioispirata. Passione che le è valsa il premio "Marisa Bellisario" per l'attività scientifica nel 2010 e la Medaglia del Senato della Repubblica italiana nel 2013. Con il suo intervento "L'era dei plantoidi" esplorerà gli sviluppi futuri nel campo della bioingegneria e biorobotica
  • Marco Ramilli, ingegnere informatico esperto di hacking, penetration testing e cyber security, ha collaborato con il Governo Statunitense all'interno della divisione "Sicurezza informatica" del National Institute of Standards and Technology. Nel 2014 fonda Yoroi, azienda capace di realizzare uno dei migliori cyber security defence center al mondo. Lo speech in programma, dal titolo "L'umanità della difesa" mostrerà l'importanza della cybersecurity nella nostra quotidianità

 

Sussurri e grida

 

  • Aurelia Rivarola, neuropsichiatra infantile è tra i maggiori esperti al mondo di Comunicazione Aumentativa Alternativa. Fonda l'International Society for Augmentative and Alternative Communication alla Michigan State University a inizio Anni '80, mentre un decennio più tardi la ritroviamo in Italia a farsi promotrice delle stesse teorie anche in Italia. Oggi è responsabile della Scuola di formazione in Comunicazione Aumentativa Alternativa della Fondazione Benedetta D'Intino. Tratterà questo tema con l'intervento "Comunico ergo sum"
  • Alessandro D'Avenia, scrittore e insegnante, è tra le "penne" più famose della sua generazione grazie a romanzi di grande successo come "Bianca come il latte, rossa come il sangue" e "Cose che nessun sa". Il titolo del suo intervento è "L'arte di essere fragili"
  • Cosima Buccoliero, laureata in Giurisprudenza con tesi su diritto pensale, nel 2003 diventa direttore aggiunto del carcere di Bollate, dove partecipa attivamente al processo di trasformazione dell'istituto di detenzione, ripensato oggi come un luogo più aperto alla comunità che lo "ospita". Con lo speech "Voci dal carcere. L'umanità che non ti aspetti" mostrerà al pubblico i "lati nascosti" dell'istituto penitenziario da lei diretto
  • Diego Andreis, ingegnere, imprenditore e appassionato sperimentatore dei modelli di innovazione, riceve per due volte il premio nazionale per l'innovazione dalle mani del Presidente della Repubblica. Oggi è considerato come uno dei maggiori ambasciatori della meccatronica nel nostro Paese ed illustrerà i progressi nel settore con l'intervento "Meccatronica: l'apparenza inganna"
  • Albert Hera, musicista jazz e sound teller, ha alle spalle una lunga carriera artistica e didattica che l'ha portato a trovare nella voce la sua piena espressività artistica. Gira l'Italia tenendo seminari di CircleSongs, in cui l'improvvisazione vocale supera la finalità artistica e si intreccia con quella didattica. Con "Sound teller", suo intervento nel TEDxMilano 2017, spiegherà proprio questa sua evoluzione artistica
  • Margherita Pagani, imprenditrice sociale con la passione per l'arte, è laureata presso l'Accademia delle Belle Arti di Brera. Da qui in avanti si interessa dell'identificazione di nuovi modi di usare tecnologia e design per accelerare lo sviluppo sostenibile. Nel 2016, ad esempio, fonda Impacton.org, un'organizzazione che analizza e diffonde soluzioni a impatto sociale e ambientale accessibili e replicabili in diverse località. Il suo intervento ha come titolo "Scalare vs diffondere: il nuovo paradigma dell'impatto sociale"

 

Diego Piacentini

 

  • Diego Piacentini, dopo una carriera passata a dirigere e far crescere giganti del calibro di Apple (dove arriva a ricoprire il ruolo di Vice Presidente della divisione europea) e Amazon (dove svolge anche la carica di Vice Presidente), nell'agosto del 2016 decide prendere un periodo sabbatico e accettare l'offerta dell'allora Premier Renzi per diventare il Commissario Straordinario per l'applicazione dell'Agenda digitale. Un ruolo che ricoprirà per due anni, senza ricevere alcun compenso: in questo modo vuole ripagare il suo Paese per le opportunità che gli ha concesso. Il suo intervento dal titolo "How do you say Give back in Italian", quello conclusivo di TEDxMilano 2017, verterà proprio su questa sua decisione

 

L'impegno di Fastweb per il TEDxMilano 2017

Con il sostegno al TedxMilano, Fastweb testimonia il suo impegno nel promuovere la diffusione della cultura digitale e nell'abilitare collegamenti alla rete Internet sempre più potenti per mettere in connessione le persone con idee ed esperienze da diffondere e condividere. Fastweb infatti è un'azienda leader del settore delle tlc che da sempre innova e sperimenta nuovi linguaggi per mettere in relazione gli individui grazie all'uso delle moderne tecnologie.