ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Sostenibilità

Torna Ultrareal World: a BASE Milano il cinema VR per BookCity

Sostenibilità 17/11/2017
Fastweb - Torna Ultrareal World: a BASE Milano il cinema VR per BookCity
In occasione della fiera dell'editoria milanese al via il secondo appuntamento con il cinema in realtÓ virtuale. Ecco i film in programmazione

Se il primo appuntamento, vista la concomitanza con il Milano Film Festival, era dedicato al mondo del cinema, il secondo sarÓ dedicato a quello della letteratura, in occasione di BookCity Milano. Dal 17 al 19 novembre torna Ultrareal World, la prima sala cinematografica per film VR d'Italia, realizzata dal Milano Film Festival in collaborazione con BASE Milano, Fastweb Digital Academy e Samsung (che fornisce i visori GearVR).

 

Bashir's Dream, uno dei film VR in programmazione

 

La programmazione proposta proverÓ ad aprire un canale di dialogo tra il cinema in realtÓ virtuale e la letteratura. Un appuntamento imperdibile per gli amanti del buon cinema e, allo stesso tempo, appassionati di letteratura: i film VR che saranno trasmessi avranno un legame forte con la grande letteratura e non solo: i corti ispirati al Libro della Giungla di Rudyard Kipling o a Lincoln in the Bardo di George Saunders saranno affiancati dai video VR scritti e girati da Khaled Hosseini (autore, tra gli altri, de "Il cacciatore di aquiloni" e "Mille splendidi soli") e da Gomorra VR – WE OWN THE STREETS, trait d'union tra la seconda e terza stagione della fortunatissima serie tartagata Sky.

 

Genni in un frame tratto da Gomorra - WE OWN THE STREETS

 

Ultrareal World in occasione del BookCity Milano, il programma

La programmazione di questa tre giorni dedicata alla letteratura e cinema VR Ŕ articolata come segue: nel Programma VR1 troviamo "Jungle Book – King Louie" di Joe Farrel e tratto dall'omonimo libro di Rudyard Kipling e "Melita" di Nicolßs Alcalß; nel Programma VR2 ci sono "Sea Prayer" di Khaled Hosseini, "Bashir's Dream" di Angel Manuel Soto e "Dreams of Blue" di Valentina Poggiarin; nel Programma VR3 trovano spazio "Gomorra – WE OWN THE STREETS" di Enrico Rosati, "Jet Lag" di Pierre Friquet e "The Argos File" di Khaled Hosseini.

 

 

Il Programma VR1 sarÓ proiettato venerdý 17 novembre alle ore 17:00, sabato 18 novembre alle ore 10:30, 15:30 e 19:30, domenica 19 novembre alle ore 11:30, 15:30 e 20:30; Il Programma VR2 sarÓ proiettato venerdý 17 novembre alle ore 18:00, sabato 18 novembre alle ore 11:30, 16:30 e 20:30, domenica 19 novembre alle ore 12:30, 16:30 e 21:30; il Programma VR3 sarÓ proiettato venerdý 17 novembre alle ore 19:00, sabato 18 novembre alle ore 14:30 e 18:30, domenica 19 novembre alle ore 10:30, 14:30 e 19:30. Tutte le proiezioni si svolgeranno all'interno di Ultrareal World, la prima sala cinematografica VR in Italia allestita presso lo Spazio D di BASE Milano da Milano Film Festival in collaborazione con Fastweb Digital Academy e Samsung. Il costo del biglietto, acquistabile online, Ŕ di 6 euro.

 

Una scena di Lincoln in the Bardo

 

Inoltre, per il pubblico del BookCity di Milano Ŕ stata organizzata la proiezione speciale del corto "Lincoln in the Bardo", tratto dall'omonimo best seller di George Saunders diretto da Graham Sack per il New York Times. L'inizio della "pellicola", sempre presso lo Spazio D di BASE Milano, Ŕ previsto per le 20:00 di venerdý 17 novembre, dalle 10:30 alle 20:30 di sabato 18 novembre e dalle 10:30 alle 21:30 di domenica 19 novembre. L'ingresso, gratuito, Ŕ riservato ai possessori di biglietto di BookCity Milano.

 

17 novembre 2017