ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
News

DIGITALmeet 2017, edizione XXL per il festival della digitalizzazione

News 18/10/2017
Fastweb - Fastweb con DIGITALmeet per incentivare l'alfabetizzazione digitale
Fastweb è Sponsor di DIGITALmeet perché proprio come il Festival da sempre sostiene l'innovazione e diffonde la cultura del digitale

C'è anche Fastweb al fianco della Fondazione Comunica e Talent Garden Padova nell'organizzazione di DIGITALmeet 2017, il festival italiano sulla digitalizzazione arrivato quest'anno alla sua quinta edizione. E mai come quest'anno ci si trova di fronte a una "manifestazione monstre": ben 130 eventi e più di 300 speaker distribuiti in quattro giorni di eventi e sparsi in 10 regioni italiane (non solo Nordest, come era in origine, ma anche Centro e Sud Italia).

La sede principale del DIGITALmeet resta, però, Padova: è qui che, dal 19 al 22 ottobre prossimo, si terranno gli eventi e gli appuntamenti più importanti previsti dal fittissimo calendario. Ampio spazio sarà dedicato all'industria 4.0, al suo impatto sul mondo del lavoro e sul mondo produttivo in genere, ma non solo. Si parlerà di sicurezza informatica e di attacchi hacker, di intelligenza artificiale e realtà mixata. Insomma, un festival che vuole aprirsi al mondo del digitale e della digitalizzazione a 360°, senza tralasciare nessun aspetto.

Tra guru ed eventi dal basso

Proprio per perseguire questo obiettivo, gli organizzatori hanno dedicato ampio spazio anche alle proposte arrivate "dal basso". Sin dall'estate, infatti, i responsabili di Fondazione Comunica e del Talent Garden di Padova hanno avviato confronti con le tante comunità locali (da Taibon Agordino in Veneto a Torre Pellice in Piemonte, passando per città e distretti al centro dell'innovazione) che hanno voluto dare il loro contributo nella definizione del programma finale del DIGITALmeet 2017. Ciò ha permesso di allargare ulteriormente il "campo d'azione" della manifestazione: per la prima volta, gli appuntamenti si terranno in tutto il territorio nazionale (o quasi) e vedranno la partecipazione di decine di protagonisti della rivoluzione digitale in atto nel nostro Paese.

 

L'industria 4.0 sarà grande protagonista del DIGITALmeet 2017

 

Non mancheranno, però, gli appuntamenti con i guru mondiali della robotica, dell'informatica e della sicurezza informatica. Sarà così possibile provare a carpire i loro segreti e conoscere cosa pensano dell'evoluzione (o rivoluzione, a seconda del punto di vista da cui si guarda) in atto un po' in tutti i settori, da quello produttivo a quello informativo.

DIGITALmeet 2017, programma e relatori

Tra le decine di eventi previsti nel programma del DIGITALmeet 2017, alcuni spiccano per tema e relatori.

Il 19 ottobre, dalle 18 alle 19:15 presso la Sala dei Giganti del Palazzo Liviano a Padova si parlerà di industria 4.0 e trasformazione digitale con Keijyu Matsushima, ingegnere giapponese unanimemente considerato uno dei padri della robotica. Nel corso dell'evento "INDUSTRIA 4.0 E ROBOTICA, più PIL, più posti di lavoro?" verrà valutato il possibile impatto dei robot all'interno degli impianti produttivi (sia sul fronte della produttività, sia su quello dell'occupazione), con esempi pratici tratti direttamente dalla realtà produttiva giapponese.

Il 20 ottobre, dalle 9:30 alle 12, la realtà mista (o mixata che dir si voglia) sarà protagonista nella Sala Verde del Dipartimento di Informatica dell'Università di Verona. Nel corso dello speech "La realtà mixata: quando mondo reale e virtuale si fondono" diversi relatori ed esperti del settore mostreranno l'impatto che questa nuova tecnologia può avere nella nostra quotidianità e come può cambiare il nostro modo di vivere e relazionarsi con l'ambiente che ci circonda.

 

Hololens e realtà mixata

 

Il 21 ottobre Padova ospiterà tre dei maggiori appuntamenti previsti dal programma del DIGITALmeet 2017: nella mattinata si parlerà di smart city, nel primo pomeriggio di sicurezza informatica e industria 4.0, nel tardo pomeriggio la scena sarà "rubata" dalla contaminazione in corso tra social e media tradizionali (radio e TV in particolare).

La chiusura della quinta edizione del DIGITALmeet sarà invece affidata a Federico Faggin, il fisico italiano che negli Anni '70 ha realizzato il primo microprocessore della storia (il mitico 4004), aprendo così la strada che ha portato alla "massificazione" dell'informatica. Nella sua lectio magistralis, prevista per il 24 ottobre a Padova presso l'Auditorium dell'Orto Botanico (dalle 17 alle 19), Faggin descriverà la storia, l'esperienza e le lezioni di vita imparate nella sua carriera di ricercatore, inventore, ingegnere e imprenditore nella Silicon Valley.