ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
Comunicati

Fastweb partner del Comune di Palermo nel percorso di trasformazione digitale della città

Comunicati 19/10/2017
Fastweb - Fastweb partner del Comune di Palermo nel percorso di trasformazione digitale della città
Al via 3 corsi gratuiti di formazione digitale erogati da Fastweb Digital Academy. Annunciato il lancio del servizio UltraFibra a 1 Giga di Fastweb

#PalermoDigitale

Il Comune di Palermo e Fastweb hanno presentato oggi, nel corso di una conferenza stampa presso il Palazzo delle Aquile, alla presenza di Leoluca Orlando, Sindaco della città, e di Sergio Scalpelli, Direttore Relazioni Esterne e Istituzionali di Fastweb, il programma dei tre corsi di formazione per lo sviluppo di competenze specialistiche in ambito digitale organizzati da Fastweb Digital Academy, la nuova scuola per le professioni digitali con sede a Milano creata insieme a Fondazione Cariplo nell'ambito di Cariplo Factory. I corsi si svolgeranno dal 6 al 9 novembre presso il Consorzio Arca. Durante la conferenza stampa è stato annunciato anche il lancio, a partire dal mese di novembre, di UltraFibra, il servizio di Fastweb che consente di raggiungere velocità di collegamento alla rete Internet fino a 1 Gigabit in download e fino a 200 Megabit in upload, un vero e proprio abilitatore chiave di servizi innovativi per i cittadini.

Il progetto per lo sviluppo di competenze digitali, organizzata da Fastweb Digital Academy per la prima volta al di fuori di Milano, costituisce la parte nevralgica di un piano che vuole fare di Palermo un laboratorio di innovazione sia a livello di infrastrutture che di servizi, passando per la divulgazione della cultura digitale, a conferma di un rapporto ormai consolidato fra Fastweb e l'amministrazione pubblica del territorio.

All'interno di un sistema Paese come quello italiano dove è crescente la richiesta di digital skills, Fastweb Digital Academy, nata con l'obiettivo di diffondere la cultura digitale e di accelerare l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, arriva a Palermo proprio per supportare il capoluogo siciliano nel suo percorso verso una piena digital transformation, investendo con passione e impegno in un progetto che vuole avvicinare anche i giovani palermitani al nuovo mondo delle professioni digitali.

Da lunedì 6 a giovedì 9 novembre, presso il Consorzio ARCA (viale delle Scienze, Edificio 16), saranno erogati 3 percorsi gratuiti di formazione specialistica, rivolti a giovani e adulti dai 20 fino ai 40 anni che superano il processo di selezione: Personal Branding (6-7 novembre, 16 ore); Digital Marketing Fundamentals (8-9 novembre, 16 ore) e Java Fundamentals (6-9 novembre, 32 ore). Al termine di ciascun insegnamento verrà rilasciato un attestato agli studenti che avranno seguito le lezioni e sostenuto un test finale. Per informazioni sui corsi, le iniziative dell'Academy e le modalità di iscrizione consultare il sito: https://www.fastwebdigital.academy

"La partnership con Fastweb unisce innovazione materiale e innovazione culturale, capitale tecnologico e capitale umano" dichiarano il Sindaco della città di Palermo Leoluca Orlando e l'Assessore alla Cultura, Andrea Cusumano. "La formazione sui temi del digitale e della comunicazione evoluta è sempre più elemento strategico di qualsiasi percorso che sia di crescita personale ma anche di costruzione di comunità. Unitamente allo sviluppo infrastrutturale e dell'offerta tecnologica con i nuovi servizi di connettività veloce, Fastweb contribuisce quindi ad accrescere il potenziale di Palermo in termini di nuovi servizi ai cittadini e di attrattività per nuovi investimenti imprenditoriali".

 "Siamo orgogliosi di esportare l'esperienza di Fastweb Digital Academy a Palermo, una realtà altamente recettiva, che da quando è nata, più di un anno fa, ha raccolto con successo la sfida dell'innovazione diventando un vero e proprio esempio di come, diffondendo cultura e competenze digitali, sia possibile innescare quel processo di trasformazione in chiave digitale del territorio", ha dichiarato Sergio Scalpelli, Direttore Relazioni Esterne e Istituzionali di Fastweb. "Vogliamo accompagnare l'amministrazione locale nel percorso di cambiamento e di innovazione intrapreso, un percorso che, anche grazie ai recenti investimenti infrastrutturali di Fastweb mirati a dotare il territorio di una rete in fibra ad altissima velocità, consentirà di rilanciare l'economia e di valorizzare al massimo le potenzialità e il patrimonio storico-culturale di questa meravigliosa città".

Nell'ambito dell'incontro con i giornalisti Fastweb ha annunciato anche l'avvio a Palermo, a partire dai primi giorni di novembre, del servizio UltraFibra a 1 Giga che consentirà entro l'anno a 110mila abitazioni e imprese - oltre il 31% delle famiglie e delle aziende - di usufruire del servizio per navigare in Internet con velocità fino ad 1 Gigabit in download e 200 Megabit in upload, con la rete "Fiber-to-the-home", in fase di realizzazione da parte di FlashFiber, la joint venture creata con TIM per portare collegamenti in FTTH in 29 città.

Ulteriori abitazioni, pari al 10% del totale, sono invece collegate al momento dall'infrastruttura "Fiber-to-the-cabinet" (FTTC), con performance fino a 100 Megabit al secondo in download, portando il totale delle abitazioni coperte dal servizio a banda ultra-larga entro fine 2017 ad oltre il 40% della città. Entro la fine del 2018, le unità abilitate al servizio Ultra-fibra ad 1 Gigabit copriranno oltre il 50% della città.

Grazie a una velocità fino a 10 volte superiore a quella attuale e ai bassi valori di latenza, il servizio UltraFibra consentirà ai cittadini palermitani di utilizzare la Rete con modalità mai sperimentate prima: per lavorare, collaborare e condividere informazioni, utilizzare e creare servizi su Internet, collegare nuovi device della casa intelligente, imparare, ed anche per l'intrattenimento. Con il passaggio al servizio Giga, il servizio WoW-FI, che permette a tutti i clienti Fastweb di navigare gratuitamente grazie ai 25 mila hot-spot attivi nella città di Palermo, diventa ancora più performante e funzionale, per una città sempre più smart e iperconnessa.

La collaborazione tra Fastweb e la Città di Palermo è iniziata nel 2005, quando la società ha deciso di sviluppare in città la propria rete di nuova generazione, collegando in fibra ottica famiglie, piccole e medie imprese, grandi aziende e pubblica amministrazione, dotando Palermo di infrastrutture digitali di ultima generazione. Nel 2014 è stata realizzata per il Comune di Palermo una rete Wi-Fi tecnologicamente avanzata e sicura, che garantisce la copertura delle principali piazze della città e l'accesso gratuito a tutti i cittadini. Successivamente, nel corso del 2015, è stata completata una piattaforma di videosorveglianza, integrata a sua volta con la rete radio del Comune e gestita da Fastweb, che copre diversi punti nevralgici e tutti gli edifici scolastici della città. La società è, inoltre, fornitore di connessioni super veloci alla rete Internet e di servizi di telecomunicazione di ultima generazione anche per gli uffici e le sedi dell'amministrazione cittadina e regionale.